PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ 2019
Le attività proposte sono riservate ai soci ad eccezione delle conferenze che sono aperte a tutti.
L'AAT si riserva di inserire altre manifestazioni a dipendenza delle opportunità che si presenteranno.
Segnalazioni dettagliate saranno inviate ai soci di volta in volta.
Mercoledì 20 febbraio
Conferenza di Gianfranco Zidda, funzionario regionale, archeologo responsabile scientifico dell'Area megalitica di Aosta: Le stele antropomorfeUna magistrale espressione della grande statuaria preistorica. Lugano, Palazzo dei Congressi, sala B.
Sabato 23 febbraio

Mostra Exekias mi ha dipinto e creato. Zurigo, Università, Istituto di Archeologia. Mostra dedicata al ceramista e ceramografo ateniese Exekias, attivo ad Atene fra il 550 e il 530 a.C., in occasione dei 100 anni del Dipartimento di Archeologia classica dell'Istituto di Archeologia. Visita guidata con Christoph Reusser, professore e direttore della Collezione archeologica. Visita al Museo paleontologico presso l'Università di Zurigo alla scoperta della collezione più completa e importante di fossili proveniente dal Monte San Giorgio, patrimonio mondiale dell'UNESCO e di altri fossili elvetici. Visita guidata con Heinz Furrer, già curatore del Museo.

Sabato 30 marzo

Escursione a piedi sui monti di Sementina e Monte Carasso (chiesa S. Defendente -Ponte tibetano - Puncète - chiesa S. Bernardo - Curzùtt) con la guida di Giulio Foletti, capo Servizio inventario dell'Ufficio dei beni culturali (UBC). Uscita per buoni camminatori. In caso di cattivo tempo o sentiero impraticabile la gita sarà rimandata al 6 aprile.
Sabato 13 aprile
Assemblea generale a Lottigna, sala conferenze del Museo storico ed etnografico della Valle di Blenio. Presentazione del bando di concorso Borsa di studio AAT-CETRA 2019-2020. Visita guidata del Museo storico ed etnografico della Valle di Blenio con il curatore Cristian Scapozza. Pranzo sociale al Ristorante Valsole a Corzoneso (Acquarossa).
Sabato 4 maggio
Mostra Il viaggio della Chimera. Gli Etruschi a Milano tra archeologia e collezionismo. Milano, Civico Museo Archeologico. L'esposizione, che illustra il profondo legame fra Milano e il mondo etrusco, presenta più di duecento reperti provenienti dai maggiori musei archeologici italiani e dalle collezioni milanesi.
Da giovedì 23
a domenica 26 maggio
Viaggio a Copenhagen, accogliente capitale della Danimarca. Gita nel centro storico e nei luoghi iconici che ne hanno segnato la storia. Escursione a Roskilde, antica capitale danese con il museo delle navi vichinghe, la Cattedrale monumentale e la tomba a tumulo del 2500 a.C.; visita del Museo nazionale e della Gliptoteca. Gita nella Scania alla scoperta della Fortezza Trelleborg, dei Monoliti di Ales e delle tombe dei Re a Kivik. Visita guidata del castello di Rosenberg, antica residenza dei reali.
Martedì 18 giugno
Visita ai nuovi ritrovamenti archeologici di Bellinzona-Claro. Visita guidata da Maruska Federici-Schenardi e Mattia Gillioz, archeologi di terreno che hanno condotto gli scavi.
Da sabato 28 settembre
a domenica 6 ottobre
Viaggio a Creta. Un'isola dalle poliedriche suggestioni archeologiche, letterarie e paesaggistiche. Un ricco e articolato percorso permetterà di visitare non solo i siti più importanti come Cnosso, Festos, Aghia Triada e Gortyna, ma anche i centri moderni di Chania, Rethymno, Heraklion consentendo di apprezzare appieno la storia millenaria di un territorio in cui molteplici influssi culturali si sono intrecciati nel corso dei secoli.
Con l'archeologo Alessandro Pace dell'Università Statale di Milano.
Giovedì 24 ottobre
Conferenza di Rosanna Janke, archeologa: Dal ferro all'acciaio. Elementi di un'epoca protostorica. Si ripercorre dal punto di vista archeologico una possibile storia dell’ultimo millennio prima della nostra era – convenzionalmente denominato in archeologia età del Ferro – dando rilievo ad aspetti ambientali, tecnologici, sociali e della vita comune degli antichi abitanti dell’area subalpina.
Trevano, Aula Magna SUPSI. In collaborazione con la Società Ticinese di Scienze Naturali.
Sabato 16 novembre
Mostra I Gladiatori - La storia vera. Antikenmuseum di Basilea. Il fenomeno dei gladiatori viene ritracciato sulla base di nuove ricerche storiche, archeologiche e forensi che mettono in luce, oltre alla dimensione conosciuta dello spettacolo, anche l’aspetto politico, societario e culturale dei combattenti nelle arene dell’impero romano. Le opere esposte permettono di ricostruire l’origine dei giochi, il perché del loro svolgimento e le personalità gladiatorie nascoste dietro a elmi e maschere.
Visite guidate con Andrea Bignasca, direttore del Museo e membro di Comitato AAT, ed Esaù Dozio, curatore del Museo.