PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ 2016
Le attività proposte sono riservate ai soci ad eccezione delle conferenze che sono aperte a tutti.
L'AAT si riserva di inserire altre manifestazioni a dipendenza delle opportunità che si presenteranno.
Segnalazioni dettagliate saranno inviate ai soci di volta in volta.
Sabato 30 gennaio
Visita al Museo egizio di Torino, il più importante dopo quello del Cairo per il valore dei reperti, ora presentati al pubblico in un rinnovato allestimento. Con l'accompagnamento di Omar Bergomi, archeologo.
Sabato 20 febbraio
Mostra a Giubiasco, Palazzo comunale: Scavi al Palasio. Visita guidata da Rossana Cardani Vergani, responsabile del Servizio archeologico cantonale (UBC), e presentazione dei laboratori didattici con Moira Morinini Pè, responsabile attività didattica e vice-presidente AAT.
Mercoledì 24 febbraio
Conferenza di Lorenzo Rook, professore ordinario di Paleontologia e Paleoecologia all'Università di Firenze: Archeologia e Paleontologia senza confini: il sito paleolitico di Dmanisi (Georgia). Lugano, Palazzo dei Congressi. In collaborazione con il Museo cantonale di storia naturale e la Società ticinese di scienze naturali (STSN).
Sabato 12 marzo
Assemblea generale ordinaria del 30° anniversario AAT a Lugano, Teatro Foce, assegnazione della borsa di studio AAT-CETRA 2015/2016, spettacolo teatrale con la compagnia Kerkis Teatro antico in scena dal titolo Elena e il suo doppio dall'Elena di Euripide, cena sociale.
Mercoledì 6 aprile
Conferenza di Matilde Carrara, archeologa classica, collaboratrice alla Soprintendenza Speciale per i beni archeologici di Roma: Dalle Veneri preistoriche alla Venere romana. La figura femminile nelle religioni del Mediterraneo. Cadempino, Centroeventi. In collaborazione con Zonta international Club Lugano.
Sabato 9 aprile
Visita alle mostre Con la luce di Roma, fotografie dal 1840 al 1870 nella collezione Marco Antonetto, al Museo Vincenzo Vela di Ligornetto e Arte. Antichità. Argenti, le collezioni di Giovanni Züst nei musei di Rancate, Basilea e San Gallo, alla Pinacoteca Züst di Rancate.
Sabato 23 aprile
Gita nel cuore della Svizzera per festeggiare insieme i 30 anni AAT. Visite guidate al Forum della storia svizzera di Svitto con testimonianze medievali, al Museo dei Patti federali e alla grande abbazia di Einsiedeln.
Da venerdì 13 a 
lunedì 16 maggio
Viaggio a Vienna. La città e i suoi musei: Kunsthistorisches Museum con la collezione di arte antica e i tesori dei paesi dell'Est, Ephesos Museum, dedicato agli scavi di Efeso e al Monumento dei Parti, Naturhistorisches Museum con gli ori della collezione preistorica e le famose Veneri di ca 30'000 anni or sono. Gita a Carnuntum, centro di origine celtica lungo il Danubio, in seguito fortezza romana, sede di governatori e della Flotta pannonica.
Sabato 17 settembre
Presentazione a Tesserete del nuovo opuscolo Luganese e valli della serie Le vie del passato. Itinerari storici e archeologici nel Cantone Ticino con Moira Morinini Pè del Comitato AAT, curatrice del fascicolo. Gita a piedi sulla base dell'itinerario n° 3 del nuovo opuscolo: Torre di Redde, San Clemente e San Bernardo, con Rossana Cardani Vergani, responsabile del Servizio archeologico cantonale (UBC) e Emanuela Guerra Ferretti del Comitato AAT.
Mercoledì 28 settembre
Mostra a Bellinzona, Castelgrande, Sala dell'Arsenale: I Castelli di Serravalle. Visita guidata con i curatori Silvana Bezzola Rigolini e Nicola Castelletti.
Da sabato 8 a
sabato 15 ottobre e
da sabato 15 a
sabato 22 ottobre
Viaggio nel Salento, l'antica Messapia, terra tra due mari. Visite a siti e musei archeologici di rilevanza: Lecce, Gallipoli, Galatina, Nardò, Parco archeologico di Rudiae, Otranto, sito messapico di Roca Vecchia, dolmen e menhir a Giurdignano, S. Maria di Leuca, Ugento, Brindisi. Con l'archeologa Matilde Carrara. 
[posti esauriti]
Sabato 22 ottobre
Zurigo, Museo nazionale svizzero: visita della nuova esposizione permanente "Archeologia Svizzera" che racconta la storia dell'evoluzione umana nel territorio della Svizzera attuale dal 100'000 a.C. fino all'800 d.C. con reperti provenienti anche dal Ticino. Con gli archeologi Luca Tori, capo progetto e Eva Carlevaro, conservatrice.
Sabato 26 novembre
Mostra a Verona, Palazzo della Grand Guardia: Maya. Il linguaggio della bellezza.
Mercoledì 9, 16,
23 e 30 novembre
Ciclo di incontri a Lugano, USI, Palazzo Rosso, aula A11: Le scritture scomparse. 4 lezioni-incontro: Un'esplosione di senso. Dalle origini della scrittura al cuneiforme con Giorgio Buccellati, Le scritture dell'Egitto antico con Antonio Loprieno, Le scritture egee fra secondo e primo millennio a.C. Un viaggio dall'isola di Minosse all'isola di Afrodite con Massimo Perna, I sistemi di scrittura dell'antica Mesoamerica con Davide Domenici.
Mercoledì 15 febbraio
Conferenza di Marina De Franceschini, archeologa e ricercatrice: Villa Adriana di Tivoli: dall'archeologia classica all'archeoastronomia. In collaborazione con il FAI Swiss.