ChavÝn, il tempio misterioso delle Ande peruviane e Animali reali e fantastici dall'antichitÓ all'epoca moderna
Visite guidate con Monika Willi, museologa (Museo Rietberg) e Luca Tori, collaboratore presso il Museo nazionale svizzero e curatore della mostra (Museo nazionale svizzero).
Sabato 9 marzo
Zurigo, Museo Rietberg e Museo nazionale svizzero
Con il suo complesso monumentale e le sue misteriose sculture di pietra, ChavÝn Ŕ considerato dall'inizio del XX secolo la culla della civiltÓ andina. Il tempio costruito 3'000 anni fa in una stretta valle dell'altipiano del Per¨ Ŕ d'importanza capitale per il paese e per le civiltÓ del sud America. Il sito Ŕ iscritto nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1985, ma finora non Ŕ mai stata organizzata una mostra su ChavÝn. Il Museo Rietberg ha deciso di occuparsi degli scavi futuri del sito e della preservazione di questa civiltÓ, e questa esposizione costituisce una prima mondiale. L'esposizione e il relativo catalogo sono stati realizzati in collaborazione con i pi¨ grandi archeologi del settore, il Ministero della cultura del Per¨ e l'Ufficio federale della cultura in Svizzera.
Per maggiori informazioni sull'esposizione.

Animali reali e fantastici dall'antichitÓ all'epoca moderna Ŕ il titolo della mostra che apre il 1 marzo al Museo nazionale svizzero di Zurigo. Gli animali accompagnano da sempre l'umanitÓ, protagonisti o attori secondari, svelano spesso il significato profondo di miti e leggende. L'esposizione Ŕ dedicata al complesso simbolismo assunto dagli animali reali e fantastici nelle rappresentazioni artistiche. Attraverso capolavori d'eccezione appartenenti alle collezioni del Museo nazionale svizzero e di prestigiosi musei europei, le storie di serpenti, aquile, leoni, cavalli, cervi e pesci e la loro trasformazione in esseri fantastici sono seguite dall'antichitÓ all'epoca moderna.
Per maggiori informazioni sulla mostra.