Giornata speciale
Giornata speciale
Giornata speciale in occasione del 25° anniversario della AAT.

Sabato 26 novembre

Lugano, Palazzo dei congressi
I Leponti e i loro vicini
Vivere nella seconda età del Ferro (IV-I secolo a.C.)

L'Associazione Archeologica Ticinese in occasione del suo 25° anniversario propone una giornata di approfondimento su uno dei temi archeologici più affascinanti per l'area sud alpina. Le nuove scoperte degli ultimi dieci anni e le revisioni sistematiche di scavi avvenuti tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo hanno portato ad una più approfondita conoscenza delle popolazioni abitanti il Ticino e i territori limitrofi durante la seconda età del Ferro. Ne emerge un panorama complesso che mette in discussione alcune idee radicate e dona sguardi inediti sui più diversi aspetti della società, del rituale e del popolamento delle popolazioni stanziate nell'arco alpino centrale. Temi quali la mobilità di persone, l'identità culturale, i traffici commerciali, le strutture sociali permettono una visione articolata, sfaccettata e dinamica degli ultimi 400 anni che precedono la nostra era.

Programma

ore 14.00-15.00
Introduzione e proiezione del film “Sulle tracce dei Celti” (RSI)

ore 15.00
I Celti a sud delle Alpi: l'età gallica nel territorio di Como e nel bacino lariano
Dott. Marta Rapi, ricercatrice presso l'Università degli Studi Milano, Cattedra di Preistoria e Protostoria

ore 15.45-16.15
Pausa e rinfresco

ore 16.15
L'ambiente storico-culturale sud alpino dell'età del Ferro e la necropoli di Giubiasco
Prof. Philippe della Casa, Università di Zurigo, Dipartimento di Preistoria e Protostoria

ore 17.00
Processi di trasformazione delle comunità del Basso Verbano nella seconda età del Ferro: Dormelletto e Oleggio
Dott. Angela Deodato, conservatore archeologo del Museo del Territorio Biellese

ore 17.45
Discussione e conclusioni

ore 18.30
Chiusura della manifestazione