Mostra India Antica. Capolavori dal collezionismo svizzero
Mostra a Mendrisio, Museo d'arte. Visita guidata con Linda Broggini, laureata in Scienze dei beni culturali e in Scienze storiche e orientalistiche
Mercoledì 27 novembre - ore 14.15
Mendrisio, Museo d'arte
India Antica è una mostra che apre la mente a rinnovate prospettive culturali e artistiche. Attraverso oltre 70 reperti databili dal II secolo a.C. al XII secolo d.C. il percorso attraversa i territori di India, Pakistan, Afghanistan, Bangladesh e Sri Lanka, tutti soggetti in tempi diversi a grandi scoperte archeologiche e conosciuti oggi come importanti siti di scavo. Ciò che la mostra propone è un viaggio organizzato in nove capitoli; i primi legati agli albori dell’arte scultorea indiana e a tematiche leggendarie e poetiche e gli ultimi dedicati alla sezione più esoterica e mistica propria di quel bagaglio culturale che ha incantato l’Occidente già dall’Ottocento.
La mostra è dedicata in primis alle divinità e alle loro trasformazioni, dalle prime rappresentazioni fino alle espressioni tantriche, senza perdere di vista il filo conduttore del percorso che è quello religioso. Induismo, buddhismo e jainismo trovano terreno fertile per nascere e svilupparsi proprio in territorio indiano e così anche la produzione artistica si differenzia nelle rappresentazioni delle divinità dando vita a un simbolismo colorito e poliedrico. I reperti in mostra non vogliono essere rappresentativi di tutta la produzione artistica dell’India antica; essendo giunti sino a noi quelli in materiali durevoli ciò che ne emerge non è solo un percorso sulla storia dell’arte indiana, ma anche un pellegrinaggio nei luoghi eterni che sono oggi fonte di indagini archeologiche quali le zone di Mathura, di Gandhara e Chandraketugarh.
Mostra a cura di Christian Luczanits, tra i maggiori specialisti di arte indiana, progetto di Simone Soldini, coordinamento scientifico di Barbara Paltenghi Malacrida.