Roma eterna. Capolavori di scultura classica. La collezione Santarelli
Mostra al Museo d'arte di Mendrisio: Roma eterna. Capolavori di scultura classica. La collezione Santarelli. Visita guidata con Omar Bergomi, archeologo.
Giovedì 26 novembre - ore 14.15
Mendrisio, Museo d'arte
La rassegna, curata dal Museo d´Arte di Mendrisio in collaborazione con la Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli e con l´Antikenmuseum di Basilea, è la seconda tappa di un cammino che ha già toccato nello scorso anno il museo basilese e giunge in Ticino con un rinnovato percorso espositivo e un allestimento appositamente creato dall´architetto Mario Botta
La mostra propone 65 sculture in marmo, alabastro e porfido e 15 frammenti lapidei, che spaziano dal I secolo a.C. al IX secolo e che ben testimoniano l´evoluzione del gusto e della tecnica plastica attraverso il tempo e all´interno delle specifiche iconografie di riferimento.
Nella sezione dedicata alla statuaria romana figurano opere di ispirazione mitologica del I e del II secolo d.C. ed esempi della ritrattistica quali la testa dell´imperatore Tito e di Alessandro Severo.
Per il periodo medievale e rinascimentale s´incontrano, invece, opere legate alla rappresentazione religiosa dal XII/XIII al XVI secolo, tra i quali spicca un prezioso Tabernacolo eucaristico della metà del XVI secolo attribuito alla bottega dei Gaggini, celebre dinastia di scultori ticinesi di cui un ramo fu attivo in Sicilia, o simboli animali oltre all´effigie di Federico II (XIII secolo), imperatore del Sacro Romano Impero.
Il terzo capitolo conduce alle soglie della modernità e comprende busti marmorei di gusto barocco dedicati a personalità del mondo politico e clericale datati dal 1673 al 1840. La mostra si chiude con una selezione di 15 frammenti di materiali pregiati, di cui la collezione Santarelli è una delle meglio documentate al mondo, provenienti da differenti regioni del Mediterraneo, una varietà di pietre ben testimoniata da due vetrine ottocentesche con ricchi campionari di esemplari lapidei.
Accompagna l´iniziativa un catalogo con saggi e schede tecniche di Dario Del Bufalo, Andrea Bignasca, Esaù Dozio, Thomas Lochman e Laurent Gorgerat, e un´intervista alla collezione Paola Santarelli a cura di Simone Soldini.