Varese, Villa Mirabello
Varese e Isolino Virginia
Visita al Museo archeologico di Villa Mirabello a Varese, uscita sul lago presso il Parco archeologico e il Museo preistorico di Isolino Virginia con la direttrice Daria Banchieri. L'isolotto è il più antico insediamento palafitticolo dell'arco alpino, inserito nel Patrimonio mondiale UNESCO.
Sabato 20 settembre
Varese e Isolino Virginia
Isolino Virginia. Considerato il più antico insediamento dell'arco alpino, dal 2011 fa parte del Patrimonio UNESCO. Situato nel lago di Varese di fronte a Biandronno, è stato abitato dal primo Neolitico (VII-VI millennio a.C.) fino alla fine dell'età del Bronzo (X secolo a.C.), un lungo periodo nel quale l'uomo, per poter far fronte ai mutamenti delle acque del lago, ha dovuto spesso adattare o spostare le proprie dimore occupando di volta in volta luoghi diversi dell'isola. Il percorso didattico a cielo aperto e i materiali esposti nel piccolo museo preistorico consentono di comprendere alcuni aspetti dell'abitato del V millennio. Il sito è stato oggetto di plurime campagne di scavo che hanno contribuito alla ricostruzione della storia più antica dei laghi varesini, mettendo in luce lungo le rive strutture lignee neolitiche eccezionalmente conservate nel tempo. Oggi è area archeologica e ambientale vincolata.

Villa Mirabello. Il museo presenta una vasta collezione legata al territorio, alla storia delle ricerche e alla scoperta dei numerosi siti palafitticoli che lo hanno reso famoso nell'ambito della preistoria europea. La sezione preistorica e protostorica è stata riallestita di recente. I materiali vanno dal Neolitico all'età del Bronzo. L'ambito protostorico è ben rappresentato dalla Cultura di Golasecca alla quale appartiene l'eccezionale corredo del guerriero ritrovato a Sesto Calende (inizi VI sec. a.C.) con resti del carro e finimenti di cavalli. I reperti della sezione romana provengono prevalentemente da necropoli, testimoniano la progressiva assimilazione delle popolazioni cisalpine locali al costume e all'organizzazione politico-amministrativa e sociale del mondo romano. Il lapidario raccoglie iscrizioni di età romana di grande interesse storico, economico e sociale.